IL COMUNE DI VALTOPINA ED IL C.A.I. – SEZIONE DI FOLIGNO, IN COLLABORAZIONE CON IL C.S.I., ORGANIZZANO: A Valtopina, camminando tra castelli e castellieri

2017-11-19 Tutto il giorno

La Valle del Topino si snoda, ad un certo punto, tra il Monte Subasio ad ovest ed una piccola catena di monti
meno noti ad est. Proprio sul lato sinistro del fiume, tra la valle e le cime, insistono alcuni piccoli borghi che
hanno caratterizzato nel tempo la vita di Valtopina: Sasso, S. Cristina, Poggio, …
Dal castello di Poggio Stazzano – XIII sec., sede del Comune di Valtopina fino al 1867 – ha inizio la nostra
escursione. Il sentiero nel bosco pieno di colori e di odori ci accompagna fino ai prati sommitali del Monte
Faeto (1113 metri) dove gli occhi gioiscono per la varietà del panorama offerto: dal Monte Carpegna ai
Sibillini, l’altopiano di Colfiorito, i Monti Martani, Monte Brunette, Monte di Pale, Monte Subasio e le città di
Perugia e Foligno.
Sempre tra boschi e prati si scende lentamente e si apprezza maggiormente l’andamento sinuoso che
caratterizza l’orografia di questa zona. Giunti a Poggio Liè (988 metri) si ritorna verso la Valle del Topino
riguadagnando quota e raggiungendo i resti dell’antico castelliere di Piano Stioie (1032 metri).
La pineta ci accompagna fino a Sasso dove, per strada asfaltata, torniamo verso il Castello di Poggio passando
per Santa Cristina e Casa Petale.

Programma:
• Ore 8.00 – Partenza dal parcheggio degli impianti sportivi di Valtopina
• Ore 8.15 – Arrivo a Poggio e partenza dell’escursione
• Ore 12.30 – Ritorno a Poggio e fine dell’escursione
Dislivello: ↑ 600 m. ↓ 600 m. Lunghezza: 12,5 Km. Difficoltà: E Tempo: 3,30 ore senza soste
Abbigliamento: scarpe da trekking, giacca a vento, cappello, pile, guanti, cambio per far fronte agli imprevisti
meteorologici frequenti nella stagione autunnale; durante l’intero itinerario non sono presenti fonti dove
rifornirsi di acqua.
Avvertenze: il trasferimento da Valtopina per Poggio e ritorno avverrà con mezzi propri. Nel caso di
maltempo o per cause non dipendenti dagli accompagnatori l’escursione potrà subire delle variazioni.
Per partecipare all’escursione è necessario essere soci CAI (in regola con il pagamento del bollino 2017) o
sottoscrivere una copertura assicurativa con il CSI del costo di 2,50 € (lo stesso giorno dell’escursione).
Profilo altimetrico: Poggio (615 m.) – Monte Faeto (1113 m.) – Piano di Stioie (1032 m.) – Sasso (561) –
S.Cristina (600 m.) – Poggio (615 m.)
Poggio
615 m. Poggio
615 m.
Monte Faeto – 1113 m.

E’ possibile pranzare presso il ristorante della Mostra Mercato del
Tartufo ad un prezzo convenzionato di 15,00 € (antipasto e primo al
tartufo, un secondo, un contorno, acqua e vino).

Per maggiori informazioni:
ANDREA CASINI – moc.liamgnull@aerdnansc – 320.3884438

VANIA BALDUCCI – ti.liamenull@ainavb – 3407254743

DOMINICI GIORDANO – ti.liamenull@ydroig46 – 3299621454